23
La grande paura è passata: i tifosi della Lazio hanno seriamente temuto di perdere il proprio allenatore, colui che ha contribuito fortemente alla splendida stagione che è valsa il quarto posto e la qualificazione alla prossima Champions League, proprio nel giorno in cui quest'ultimo diventava papà. Simone Inzaghi, nonostante le smentite di rito, è stato infatti un forte candidato per la panchina della Juventus dopo l'esonero di Maurizio Sarri, con diversi contatti andati in scena con il concittadino Fabio Paratici negli scorsi giorni. Poi la scelta improvvisa e sorprendente di Andrea Pirlo, che ha cambiato le carte in tavola, in una giornata felice per l'allenatore bianconceleste, che ha potuto abbracciare il terzogenito Andrea proprio mentre l'ex numero 21 diventava il nuovo mister bianconero.
 
LA CORTE DELLA JUVE, IL RINNOVO E IL MERCATO - "Ha senso andare via solo per la Juventus": le parole del padre Giancarlo, con la presenza dell'ex compagno Pavel Nedved e dell'amico Paratici a far deporre a favore di questa scelta. Invece il progetto del trio Lotito-Tare-Inzaghi andrà avanti almeno per la prossima stagione, ma il presidente ora deve accontentare il proprio allenatore: dall'ingaggio, che verrà aumentato quando ci sarà l'incontro per discutere il rinnovo del contratto in scadenza nel 2021, alle mosse sul mercato. I big rimarranno, ma i rinforzi dovranno essere all'altezza della tripla competizione, per evitare spiacevoli sorprese, come avvenuto in questa stagione..

DA MAYORAL A FARES, DA SILVA A CONSIGLI -  I nomi sono precisi e di assoluta necessità: Consigli per il ruolo di vice Strakosha, Fares per la fascia sinistra, Borja Mayoral e Vetat Muriqi per l'attacco ma soprattutto l'ormai prossimo arrivo del Mago David Silva, la cui firma è prevista nei prossimi giorni. Una squadra che Inzaghi vuole già pronta per il ritiro del 23 agosto. Tutto come richiesto dall'allenatore, che parte dalla posizione di vantaggio dell'essere rimasto fedele al progetto e avrà qualche carta in più nel sempre burrascoso colloquio con il proprio patron. La Juve è ormai lontana, il presente Champions della Lazio invece vicinissimo. 
@AleDigio89