21

L'ex allenatore della Fiorentina, Cesare Prandelli ha dichiarato a Radio Blu: "Paulo Sousa? Il giudizio è positivo, i giocatori stanno cercando di fare quello che l'allenatore vuole, ci vuole del tempo. La classifica? I 9 punti sono importanti. I viola stanno facendo bene, si è visto visto la volontà dei giocatori di andare a prendere palla, la difesa però si deve alzare di più col centrocampo e l'attacco. Il mercato? Firenze è una piazza molto ambiziosa che vuole confrontarsi con altre squadre. Durante la mia esperienza sono stato benissimo, siamo arrivati in Champions League quattro volte e sul mercato ci sono sono state situazioni dettate dal bilancio". 

"Rapporto Della Valle-Firenze? La risposta sono i 22mila abbonati, le proteste nascono dall’amore per la Fiorentina, i tifosi adorano la squadra a e vorrebbero vederla sempre nei primi tre posti o vincere lo Scudetto. Il mio rapporto con Diego Della Valle? Non c’è nessun tipo di rapporto, io non porto rancore verso nessuno anche se certe esternazioni mi hanno ferito, ma questa è la vita. Pepito Rossi? Questo è un caso a parte, lo ripeto da tifoso della Fiorentna, per me è un fenomento dal punto d vista calcistico. Da un altro punto di vista mi aspetto ancora una parola con 5 lettere (scusa, ndr). Caso Montella? Non mi piace fare polemiche, non voglio associare il caso di Vincenzo con il mio, non conosco i dettagli, solo il tempo dirà se i proprietari hanno deciso bene".