10
Come riferisce la Gazzetta dello Sport, dopo aver registrato le voci su Allegri e Zaccheroni, a sorpresa potrebbe essere ancora Cesare Prandelli l'allenatore della Nazionale italiana dopo il Mondiale in Brasile. L'attuale ct potrebbe decidere di restare per altri quattro anni e farà avere una risposta definitiva, in un senso o nell'altro, al presidente della Figc Abete subito dopo l'amichevole con la Spagna del prossimo 5 marzo. Ma il tecnico azzurro vuole dettare le sue condizioni: col rinnovo, diventerebbe il responsabile unico di tutte le squadre, anche quelle giovanili, la possibilità di aprire un paio di nuovi centri federali per organizzare stage e raduni straordinari con i giocatori facenti parte del suo progetto e soprattutto un potere maggiore nei confronti dei club quando si tratti di avere i giocatori a disposizione. Prandelli chiede alla Federazione di prendere una posizione forte e di sostenerlo, perchè solo un lavoro metodico con i talenti può permetterci di colmare il gap con le grandi nazionali europee e mondiali. Dal presidente federale al vice Albertini sono arrivati sin qui segnali d'apertura ma, qualora naufragasse la trattativa, occhio all'Inter di Thohir, che vede nell'allenatore di Orzinuovi un candidato eccellente per l'eventuale sostituzione di Mazzarri al termine del campionato.
 
Get Adobe Flash player