Commenta per primo

"Viviano; Maggio, Gastaldello, Chiellini, Criscito; Nocerino, Montolivo, Marchisio; Aquilani; Gilardino, Rossi". Cesare Prandelli annuncia la formazione per l'amichevole di domani a Kiev contro l'Ucraina. Il ct dell'Italia ha spiegato in conferenza stampa: "Giuseppe Rossi è in un momento di grande forma e merita fiducia, ora deve confermare in Nazionale la personalità mostrata in allenamento e col Villarreal. Cassano? A Lubiana mi è piaciuto, punto su di lui".

Capitolo Balotelli: "Ognuno è responsabile dei suoi comportamenti, io in Nazionale voglio giocatori responsabili. Non conosco l'episodio nei dettagli e non mi va di entrarci più di tanto. Se veramente ha detto che ha tirato le freccette perché si stava annoiando, credo sia una provocazione o un messaggio particolare. La prossima volta che si annoia, può chiamarmi e parlare d'altro... In certi casi i comportamenti fuori dal campo condizionano anche i giudizi per quello che fai in campo. O ti rendi conto che cose del genere condizionano realmente le tue prestazioni, o fai del male a te stesso. Devo capire se Mario è pronto per far parte di questo gruppo: dipende dai comportamenti, dagli atteggiamenti e dalle prestazioni".