Calciomercato.com

Premi CM.com, Lippi 'Lamela, futuro da star; che bravo Bellomo! E Chiellini...'

Premi CM.com, Lippi 'Lamela, futuro da star; che bravo Bellomo! E Chiellini...'

  • Luca Talotta

Un passato da calciatore, un cognome importante ma anche un talento da scout non indifferente. Davide Lippi è uno degli agenti più importanti tra quelli attualmente in circolazione; ed è anche tra i candidati alla vittoria finale del premio Calciomercato.com, categoria agenti di calciatori appunto (PER VOTARE CLICCA QUI). Tra i suoi assistiti, Massimo Oddo, Giorgio Chiellini, Emanuele Blasi, Erik Lamela e molti altri. Ai nostri microfoni si confessa così.

Buongiorno Lippi, come ha avuto inizio il suo legame con il mondo del calcio?
Ho iniziato a giocare qui in Toscana, ero una mezz'ala di ottima qualità (ride, ndR); poi la mia carriera si è dovuta interrompere per problemi fisici e ho iniziato quella di agente.

Cos'è successo?
Una macchina non ha rispettato uno stop; e io ero in motorino... giocavo nella Primavera della Lucchese, poi ho avuto esperienze al Camaiore e al Viareggio, dove vincemmo la C2. Però smisi. E qui fu fondamentale mio padre, che mi spronò ad intraprendere questa nuova carriera

Meglio fare il calciatore o l'agente?
Beh, la carriera calcistica è più stimolante; ma rischiavo di ritrovarmi a fare la spola tra C2 e C1. Invece, oggi, ho quasi 20 giocatori di serie A e anche queste sono soddisfazioni.

L'inizio di tutto...
A 20-21 anni ho iniziato a lavorare nel marketing della Juventus, poi la prima esperienza da agente è stata un tour in Sudamerica con Gustavo Mascardi e Paco Casal. E poi devo ringraziare Alessandro Moggi che mi ha dato una mano notevole

Il calciatore col quale c'è stato il colpo di fulmine?
Erik Lamela; l'ho visto ad ottobre scorso e sono stato uno dei primi a lavorarci su. Sabatini ha fatto un grande colpo, penso abbia tutte le qualità per fare bene ed esplodere.

E gli altri che ha in procura?
Chiellini lo conosco da quando aveva 15 anni e posso dire di averci visto giusto. E poi è una soddisfazione poter vedere Caprari titolare con la Roma, Camporese che debutta in serie A e molti altri bravi ragazzi che fanno la loro onesta carriera.

Quali sono le caratteristiche che deve avere un buon agente?
Passione per il proprio lavoro, andare e scoprire giovani e non avere vincoli. La conoscenza calcistica è certamente fondamentale, ma fare pubbliche relazioni e saper pescare è fondamentale.

Un nome per il futuro?
Nicola Bellomo; è un trequartista del Bari, classe 1991. Lo seguo da quando aveva 12 anni, vedrete che farà parlare di sé presto...

VOTA L'AGENTE, L'OSSERVATORE E IL TUO GIORNALISTA SPORTIVO PREFERITO. CLICCA QUI

Altre notizie