Commenta per primo

Corrono le grandi, corrono. Tutte, tranne il Manchester United. I Red Devils escono con un punto dal Britannia Stadium di Stoke on Trent, raggiunti dal colpo di testa di Crouch dopo il vantaggio iniziale di Nani. Un piccolo passo falso per gli uomini di Ferguson, che in Premier avevano vinto tutte le cinque partite giocate.

Approfittano del passo falso del Manchester United, i "cugini" del City, che archiviano la pratica Everton grazie ai gol dei "panchinari" Milner e Balotelli (con tanto di esultanza e abbraccio a  Mancini) e il Chelsea, che cala il poker contro lo Swansea, in un match che ha visto il ritorno al gol di Drogba, dopo il terribile infortunio rimediato contro il Norwich. Fernando Torres fa parlare ancora di sé, ma l'imperfezione sottoporta questa volta non c'entra: il Nino segna il suo secondo gol consecutivo ma si fa cacciare per una brutta entrata sull'avversario.

Torna alla vittoria, dopo due ko, il Liverpool, che soffre ma batte il Wolverhampton grazie a Suarez, ritrova il sorriso anche l'Arsenal di Van Persie, che con la doppietta al Bolton sale a quota 100 gol con la maglia dei Gunners in 238 partite, 20 dei quali segnati negli ultimi 20 match.