42
Premier League in campo in questo fine settimana con la 12esima giornata, da seguire come al solito in diretta su Calciomercato.com. Si parte alle 13,45 con Bournemouth-Newcastle, che è già una sfida salvezza. Vincono i Magpies, a cui basta la rete al 27' di Ayoze Perez. Poi il programma prevede cinque match con calcio d'inizio alle 16: il Manchester United regola nella ripresa il WBA col primo gol stagionale del giovane Lingard e il rigore a tempo quasi scaduto di Mata; il Leicester di Claudio Ranieri non si ferma più, batte 2-1 anche il Watford (Kante, rigore del capocannoniere Vardy e di Deeney) e raggiunge per una notte Arsenal e Manchester City in testa alla classifica. Risale il Southampton, che bassa a Sunderland col rigore decisivo di Tadic, mentre West Ham ed Everton impattano sull'1-1 per effetto dei gol di Lanzini e Lukaku. Il Norwich supera di misura lo Swansea grazie al gol di Howson.

L'ex interista Arnautovic condanna il Chelsea di Mourinho, quintultimo in classifica con soli 11 punti raccolti in 12 giornate e ben 7 sconfitte: è la prima volta che accade in carriera allo Special One, sempre più a rischio esonero. Come se non bastasse, Diego Costa schiaccia il piede a uno steward. 
La giornata si conclude domenica con gli ultimi tre incontri: Aston Villa-Manchester City, il derby Arsenal-Tottenham e Liverpool-Crystal Palace.