1
Il premio "Andrea Fortunato" assegnato ad Aurelio De Laurentiis. Il riconoscimento, nato in ricordo del terzino della Juventus morto nel 1995 in seguito ad una leucemia, punta ad una proposta di legge per il "passaporto ematico", che consentirebbe a tutti gli sportivi di effettuare obbligatoriamente una serie di esami del sangue per prevenire eventuali problemi ematici. Ideato cinque anni fa dall'imprenditore di Castellabate (Salerno), Davide Polito, responsabile dell'associazione sportiva 'Fioravante Politò, il premio quest'anno andrà, oltre che al patron del Napoli, al difensore partenopeo Paolo Cannavaro, all'ex calciatore del Milan Alessandro Costacurta e al bomber della Sampdoria Mauro Icardi. La consegna del premio avverrà il prossimo 18 marzo a Roma, presso la sala "Giulio Cesare" del Campidoglio. "Grazie al Sindaco di Roma Gianni Alemanno - ha commentato Davide Polito - anche quest'anno avremo l'onore di ricordare Andrea Fortunato nelle prestigiose sale del Campidoglio a Roma, messe gentilmente, ancora una volta, a disposizione dal Sindaco di Roma e da. Fabrizio Santori, presidente della commissione Sicurezza e neo eletto al Consiglio Regionale del Lazio".