Intervistato da fcnblog.com, il presidente del Galatasaray Mustafa Cengiz ha parlato così della trattativa con l'Inter per il riscatto del difensore classe '86 Yuto Nagatomo: "Abbiamo fatto la nostra offerta all'Inter, secondo quanto ci è possibile. Il giapponese era terzo nelle gerarchie nerazzurre. Noi l'abbiamo valorizzato. Nagatomo ha aperto alla nostra ipotesi, ma ci hanno detto che non potevano darlo in prestito e della situazione con l'UEFA. Abbiamo fatto la migliore offerta possibile. Gli italiani sono stati ottimi commercianti da centinaia di anni. Volevano un prezzo molto alto".

La scorsa settimana, una delegazione del club turco si era recata a Milano per provare a raggiungere un accordo con l'Inter, che chiede non meno di 5 milioni di euro per il giocatore giapponese, mentre le offerte pervenute dal Galatasaray non hanno mai superato i 3 milioni.