Calciomercato.com

Paradosso Xavi Simons: torna al PSG ma può ripartire subito. È un'occasione di mercato

Paradosso Xavi Simons: torna al PSG ma può ripartire subito. È un'occasione di mercato

  • Redazione CM
  • 15
20 anni, 48 presenze e 22 gol in tutte le competizioni in un solo anno con la maglia del PSV. Xavi Simons ha stregato tutti, soprattutto il Psg, che ha esercitato la clausola di recompra stabilita con gli olandesi lo scorso anno. Il giocatore ha fatto ritorno a Parigi. Sarà di nuovo un calciatore del club di Al Khelaifi. 

IN CERCA DI POSTO - "Xavi Simons lascia subito il ritiro per completare il trasferimento con il Paris Saint Germain. È arrivato al PSV lo scorso anno ed è diventato un giocatore importante nella squadra di Ruud van Nistelrooij". Così il PSV Eindhoven ha salutato il ragazzo, che tornerà ad allenarsi con il gruppo di Luis Enrique. Tuttavia, il ritorno in Francia non significa per forza un’occasione di titolarità nel corso della prossima stagione. 

PRIMA LE USCITE - È presto per determinare il futuro del ragazzo, che al momento non sa per certo quale casacca indosserà da agosto. Molto dipenderà dalle cessioni, in particolare, di Neymar e Mbappé. Le due stelle, che sembrano sempre più lontane dal Parco dei Principi, rappresenterebbero, in caso di cessione, un cambiamento radicale nella rosa e di conseguenza porterebbero a un rinnovamento di cui Xavi Simons potrebbe diventare protagonista assoluto. Ancora i due addii, però, non sono sicuri. Il brasiliano e il francese restano comunque due stelle difficili da gestire sul mercato. Secondo RMC Sport, Neymar sarebbe - al momento - il più vicino a lasciare Parigi. Il destino dell’olandese dipende da quello di entrambi.

PASTICCIO FRANCESE - Xavi Simons al momento sta vivendo un paradosso: è tornato in un top club dopo una stagione da urlo in Olanda ma, di fatto, non sa se avrà modo di trovare spazio nella rosa di Luis Enrique nel corso del prossimo anno. Questa condizione può sfociare, quindi, in due scenari: Neymar e Mbappé lasciano e il giocatore diventa un punto fermo dei parigini; oppure, se non dovessero andarsene, viene naturale pensare che il ragazzo possa partire di nuovo in prestito. La seconda opzione significherebbe risalire sulla giostra del mercato, che potrebbe significare una nuova esperienza di rilievo in Europa, magari anche in Serie A.

Altre notizie