Commenta per primo

A seguito degli scontri avvenuti ieri sera fuori dallo stadio National di Bucarest, dove si è disputata la partita valevole per il girone D delle qualificazioni ai Campionati Mondiali 2014 vinta dalla Romania sull'Ungheria per 3 a 0, le autorità romene hanno reso noto l'arresto di 62 tifosi. Negli scontri, durante i quali sono rimasti feriti due poliziotti, le forze dell'ordine sono state costrette ad usare gas lacrimogeni contro i circa duemila tifosi ungheresi giunti a Bucarest al seguito della sua nazionale.