21
L'Inter dovrà attendere la riapertura del mercato a gennaio per avere il centrocampista offensivo in grado di far dimenticare il mancato arrivo in estate di Vidal e Nainggolan. Un incursore capace di rendere ancora più imprevedibile la manovra della squadra di Spalletti; la soluzione low cost che consentirebbe di non eludere i paletti del Fair Play Finanziario arriva dalla Cina e ha il nome di Ramires, centrocampista classe '87 del Jiangsu Suning Ramires, che arriverebbe con la formula del prestito. Ai microfoni di Globoesporte, è stato proprio il calciatore brasiliano, allenato da Fabio Capello, a confermare la possibilità di un trasferimento in Serie A: "Nessun dirigente del mio club mi ha informato dell’impatto che questo nuovo affare potrebbe avere sul mio futuro. Vorrei giocare a calcio in Italia, ma come ho detto, non c’è niente di concreto, ma se le condizioni cambieranno parlerò con il mio agente e la mia famiglia per trovare la soluzione migliore per il mio futuro".

Ramires, in lizza con connazionale Alex Teixeira per il passaggio all'Inter, è sotto contratto fino a dicembre 2019 col Jiangsu Suning, che lo acquistò nel gennaio 2016 dal Chelsea per 28 milioni di euro.