Commenta per primo

E' infinito il derby fra Milan e Inter: sul mercato rossoneri e nerazzurri si stanno dando battaglia per Carlitos Tevez, sul campo di allenamento i due allenatori stanno preparano la stracittadina di domenica sera.

Per Claudio Ranieri il grande dubbio risponde al nome di Wesley Sneijder. L'olandese è sulla via del recupero e dovrebbe essere in grado di giocare contro il Milan. Il 'problema', in casa Inter, è Ricky Alvarez, che è esploso e sta attraversando un grande momento di forma. E proprio Alvarez, nel 4-3-1-2 proposto dall'Inter nell'ultimo mese vincente, dovrebbe lasciare il posto al rientrante Sneijder. A meno che...

A meno che Ranieri non decida di infoltire il centrocampo e inserisca Sneijder non al posto di Alvarez, ma al posto di Pazzini: un 4-3-2-1 con il ritrovato Milito unica punta. Alle spalle di Milito ci sarebbero sia Alvarez che Sneijder, davanti alla linea mediana formata da Zanetti, Thiago Motta e Cambiasso.

Quella di Ranieri sarebbe una mossa simile a quella con la quale Antonio Conte e la Juventus sconfissero il Milan a ottobre: centrocampo a cinque e Vucinic unica punta."Sneijder sarà il nostro uomo in più", ha dichiarato ieri Ranieri parlando del derby: e se fosse l'uomo in più a centrocampo?