Commenta per primo

"Il 16esimo posto non è da Italia". Giancarlo Abete fa il punto della situazione sul calcio italiano. Il presidente della Figc ha dichiarato: "Il ranking Fifa è una classifica particolare, che tiene conto soprattutto degli ultimi risultati. Dopo il brutto risultato del Mondiale, però abbiamo ottenuto due vittorie e un pareggio nelle tre gare di qualificazione agli Europei, ma questo ranking tiene conto anche del valore delle avversarie. Purtroppo c'è il rischio di restarci ancora un po', ma siamo determinati a tornare più in alto".

"C'è grande simpatia del pubblico per questa nazionale di Prandelli. Le decisioni dell'Uefa su Italia-Serbia? Non ha senso fare pronostici, aspettiamo con fiducia la decisione della Commissione Disciplinare dell'Uefa. Non vogliamo lucrare su questi eventi, ma è evidente che siamo stati danneggiati a livello di immagine e di territorio: non era mai successo nella storia della Nazionale".