Calciomercato.com

Real Madrid, Ancelotti: 'Domani gioca Modric. Haaland? Fosse solo lui...'

Real Madrid, Ancelotti: 'Domani gioca Modric. Haaland? Fosse solo lui...'

Carlo Ancelotti, tecnico del Real Madrid, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della partita di andata della semifinali di Champions League: 

"Domani giocherà Modric", ha esordito il tecnico italiano, per poi dedicarsi alle altre domande.

HAALAND - "È molto pericoloso, ha una qualità impressionante nel segnare gol. Tuttavia non c'è solo lui, il City è una grande squadra. Non dobbiamo fare una partita per fermare Haaland, piuttosto dobbiamo fermare una squadra che sembra inarrestabile. Abbiamo delle opzioni, possiamo vincere".

STILE CITY - "​È una squadra più completa. L'anno scorso avevano un attaccante molto pericoloso come Gabriel Jesus, ma molto diverso da Haaland. Ora approfittano delle palle lunghe, in molte partite ne hanno approfittato. Questo non significa che hanno cambiato lo stile. Sono molto ben organizzati in difesa e giocano bene con la palla".

MILAN-INTER - "Ho avuto la fortuna di allenare il Milan in una semifinale di Champions League nel 2003, proprio nel derby. C'era molta pressione a livello tecnico e tattico".

DIFESA O ATTACCO? - "Se difendi bene, il risultato peggiore è il pareggio. Questo non significa che non attaccheremo. Non dimentichiamo che l'anno scorso contro il City abbiamo subito 5 gol e ne abbiamo segnati 6 in due partite. Ci metterei la firma per fare lo stesso quest'anno".

Altre notizie