86
Il Real Madrid prepara l'assist alla Juve. La notizia nasce in Olanda e trova conferme in Spagna: Donny Van de Beek è vicinissimo alla firma con i Blancos. Un affare da 55 milioni che coinvolge il centrocampista, pronto a volare a Madrid la prossima estate. E a sorridere è proprio la Juve. Il motivo? Semplice. La spesa per l'olandese frena il pressing degli spagnoli per Paul Pogba, spianando così la strada ai bianconeri, unici veri rivali delle Merengues nella corsa al centrocampista francese.

FIDUCIA JUVE - Lo scenario è piuttosto chiaro. Paul vuole lasciare Manchester, specie dopo un'annata difficile condizionata da malcontento e infortuni. L'annuncio di Solskjaer, che ha comunicato l'operazione del francese, rivela solo parzialmente le difficoltà riscontrate in questa stagione da Pogba. La Juve, dal canto suo, sogna il suo ritorno: Agnelli ha inviduato nel Polpo quel campione che i bianconeri vogliono inserire ogni anno sulla scia dell'affare Ronaldo. Pogba non dimentica i 34 gol in 178 partite totalizzati nella prima esperienza italiana e riabbraccerebbe volentieri Torino. Alleato speciale può essere Mino Raiola: dopo De Ligt, l'agente italo-olandese è pronto a portare in bianconero anche Paul. "Oggi non porterei più nessuno allo United, rovinerebbero anche Maradona, Pelé e Maldini. Paul ha bisogno di una squadra e di una società, una come la prima Juve": queste le sue dichiarazioni poche settimane fa. Parole e musica in vista della sessione estiva. Lo United, ad oggi, continua a chiedere 100 milioni di euro, ma in estate, con un solo anno di contratto rimasto, la domanda scenderà. Paratici lo sa e osserva di nascosto, pronto ad approfittarne in estate con l'assalto decisivo: la Juve sogna il ritorno di Pogba. E da Madrid arriva un assist importante...