Commenta per primo

Oggetto misterioso per anni, sballottato da una parte all'altra del pianeta, il terzino uruguaiano Pablo Alvarez potrebbe, nel giro di qualche giorno, concludere definitivamente la propria esperienza alla Reggina. L'obiettivo del presidente Lillo Foti, infatti, è quello di rescindere il contratto con un giocatore che, fin dall'arrivo in Italia, non ha mai trovato spazio stabile nell'undici titolare amaranto, nonostante l'avvicendamento di vari tecnici. Non esaltanti nemmeno le esperienze che il difensore ha vissuto in Polonia e in Grecia, dove la Reggina lo ha spedito in prestito.

A giugno del 2012, peraltro, il contratto di Alvarez scadrà, ma la Reggina farà di tutto per non accollarsi l'ingaggio fino alla fine della stagione. I prossimi giorni, quindi, saranno dedicati alla discussione tra le parti per trovare un accordo sulla buonuscita che la società dovrà corrispondere al calciatore. Poi Alvarez potrà trovarsi un’altra sistemazione, magari in Lega Pro.