Commenta per primo

Una sconfitta che fa male, quella subita a Empoli. La Reggina, infatti, ha costruito una serie infinita di palle gol, riuscendo a concretizzare solo quando la partita era ampiamente compromessa con gli avversari avanti per 3-0. I due gol di Missiroli e Ragusa, arrivati nel finale, hanno addolcito solo di poco la pillola, anche se il direttore sportivo Simone Giacchetta, intervistato da Radio Touring 104, non ha nascosto la propria delusione: 'Bisogna capire dove pensa di arrivare la squadra' ha affermato.

Il ds, dunque, non è stato tenero con i giocatori, puntando la propria attenzione sulla voglia di vincere dei suoi: 'Se la squadra vuole fare bene può anche perdere ma lo fa in modo diverso, lottando, ribattendo colpo su colpo. Se vogliamo fare quei 53-54 punti dobbiamo mettere cattiveria e anima'. Parole dure che dovranno far riflettere i giocatori e l'allenatore Roberto Breda.