"Domani gioca Dybala", dice Allegri, "deve essere decisivo", aggiungiamo noi. Sì, perchè Paulo Dybala è atteso da una prova importante, di maturità e completezza, con qualche lampo, ma soprattutto che deve essere caratterizzata dalla continuità, per tutti i 90' (o meno) che trascorrerà in campo. L'avversario è sicuramente alla portata di un simile impiego, lui alla ricerca di un gol che possa sbloccare tutto, anche se nei 190' in campo ha fatto vedere anche cose buone. Ma cosa è cambiato? E cosa dovrà cambiare ancora? Perché Allegri ha cambiato idea?

I CAMBIAMENTI, LE PAROLE: CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM