5
Interessante retroscena che arriva da La Gazzetta dello Sport e riguarda l’approdo di Ruslan Malinovskyi, centrocampista ucraino classe 1993, dal Genk all’Atalanta. I nerazzurri inizialmente non volevano andare oltre gli 8,5 milioni di euro offerti, poi hanno accelerato e chiuso per 13,6 milioni a titolo definitivo. Battuta la concorrenza di Dortmund, Schalke, Sampdoria, Roma e soprattutto Fiorentina, il club più insistente, che aveva raggiunto l’accordo con l’entourage.