Commenta per primo
"Juve beffata". Una definizione che fa infuriare i tifosi e spesso i protagonisti. Ma a proposito di Moise Kean, forse è corretto usarla. Anche perché la Juve ci ha provato a riportarlo a Torino in prestito dall'Everton, c'era l'ok di Raiola e del giocatore, salvo poi andare a sbattere contro la resistenza del club inglese che aveva preteso di rientrare dell'investimento da quasi 30 milioni effettuato nel 2019. Poi però Kean, in prestito, c'è andato al Psg senza che si fosse fissato un diritto di riscatto: condizioni che non gli hanno impedito di compiere il salto di qualità, ora il Psg dovrà pagare parecchio per trattenerlo. Ma dopo averlo sfruttato una stagione in prestito proprio come voleva la Juve.