5

L'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, al suo ingresso in Lega Calcio ha subito riferito la posizione societaria riguardo al ricorso da presentare a fronte della squalifica di Mario Balotelli: "E' pronto, non anticipiamo i tempi - ha detto - non rispondo su Balotelli, oggi gli argomenti sono caldi quindi è meglio star zitti". 

Poi sulla vigilia di Milan-Napoli: "Una gara molto importante perchè contro un'avversaria diretta. Avevamo tre gare difficili, abbiamo iniziato a Firenze dove è arrivato un pareggio che probabilmente prima della partita avremmo anche accettato, poi durante la gara è successo quello che è successo. Ora abbiamo altre due gare delicate, per noi incontrare la prima della classe, la seconda e la quarta vuol dire che si tratta di un periodo chiave della stagione. Le italiane in Europa? Adesso è troppo banale rispondere. E' un argomento complesso che prima o poi sviscererò". 

Ma tornerà a Firenze? "Con qualche persona in più di scorta ma ci tornerò - conclude - non mi faccio spaventare. Convivenza El Shaarawy-Balo? In avanti stiamo bene, consideriamo Pazzini un titolare, Robinho e Bojan sono ottimi attaccanti. Non ci sentiamo orfani di Balo perchè gioca Pazzini, lui è un ottimo giocatore."