36
Chissà se almeno Londra sarà più bella di Amsterdam. Justin Kluivert, che in una recente intervista aveva detto di preferire la capitale olandese a Roma, è infatti in forte odore di Premier League nonostante i buoni propositi di Fonseca che voleva puntare su di lui per il futuro. Il figlio di Patrick piace tanto all’Arsenal e i primi contatti sono stati avviati da tempo e nelle ultime ore sarebbero diventati decisamente più intensi.

CIFRE - La Roma d’altronde ha bisogno di ricche plusvalenze per sanare il bilancio ed evitare le cessioni dolorose di Zaniolo e Pellegrini. Kluivert, pagato 17,5 milioni due anni fa all’Ajax da Monchi, potrebbe fruttarne 25 di plusvalenza per la gioia di Pallotta ma pure dell’agente Mino Raiola. La Roma lo valuta 40 milioni e potrebbe nascerne uno scambio con Mkhitaryan. Ovviamente non alla pari ma con un conguaglio a favore dei giallorossi di almeno 20 milioni anche se la Roma preferirebbe dividere le trattative.  I tifosi dell’Arsenal sembrano entusiasti dall’eventualità di acquistare l’attaccante ammirato spesso in Europa League ma che nella capitale ha avuto un rendimento altalenante condito pure da dichiarazioni fuori posto. E lo stesso Kluivert è attratto dalla Premier dove suo papà giocò una sola stagione (nel 2006-2007 al Newcastle). Per lui è pronto un quadriennale da 3,5 milioni a stagione. Più del doppio di quanti ne guadagna a Roma. La cessione dell’olandese permetterebbe ai dirigenti giallorossi pure di chiudere per Pedro che attende solo un cenno per firmare il biennale promesso da Petrachi.