Commenta per primo

L'Inter non si fa viva. La Roma e Burdisso ancora aspettano che Marco Branca dia una risposta all'offerta, fatta la settimana scorsa, di quattro milioni e mezzo più bonus per il centrale argentino. A Trigoria non hanno preso benissimo le dichiarazioni del responsabile dell'area tecnica nerazzurra su Totti: 'È stato irrispetoso'. E non stanno prendendo bene neanche il silenzio in merito alla questione Burdisso. L'Inter, infatti, sa che l'argentino è una priorità della Roma di Ranieri e quindi la sta tirando per le lunghe. Un atteggiamento che non piace neanche allo stesso Burdisso e al suo agente, Fernando Hidalgo.

Già, perché Burdisso a più riprese ha detto che desidera soltanto una cosa: indossare la maglia giallorossa. Lo va ripetendo da mesi e anche ai compagni, nei giorni scorsi, ha ribadito che vuole giocare con loro già a partire dalla Supercoppa il 21 agosto. D'altronde, sarebbe spiacevole e imbarazzate per Nicolas trovarsi di fronte, come avversari, quelli che considera i suoi compagni a tutti gli effetti. Anche la moglie, Maria Belen, si è già informata delle scuole per i figli e ha anche chiesto informazioni per fargli fare altri sport quando avranno finito di fare i compiti. Segno che non solo Nicolas, ma tutta la famiglia Burdisso, ha scelto la Roma. 'Da molti mesi', come ha confermato anche ieri lo stesso Hidalgo.

(Il Romanista)