2
Il d.s. Sabatini sembra essere essere costretto a compiere una scelta di mercato per il ruolo di 'terzo' difensore alle spalle di Benatia e Castan: infatti fatica a trovare una soluzione la trattativa con il San Paolo per Rafael Toloi. Il diritto di riscatto è stato fissato a gennaio a 5,5 milioni di euro, ma Sabatini non è intenzionato a spendere quella cifra e da par proprio la società brasiliana non accettà nè una decurtazione del prezzo nè de un rinnovo del prestito per un ulteriore anno.

Per questo motivo, Sabatini, pressato in particolar modo da Rudi Garcia, si sta concentrando su Marko Basa, calciatore montenegrino classe '82 in forza al Lille, allenato fino a due stagioni fa scorso proprio dal tecnico francese. Tuttavia, la trattativa è più complessa dell'immaginabile, perchè il club transalpino chiede 6 milioni di euro. La Roma, di fatto più convinta delle doti di Basa che di Toloi, si sta avvicinando lentamente alle richieste della controparte. La volontà è di strappare Basa sotto i 5 milioni. Possibile la chiusura dell'operazione entro sette-dieci giorni.