Commenta per primo

 

La società giallorossa ha deciso di alzare l'offerta per quanto riguarda il tanto atteso rinnovo del contratto di Daniele De Rossi, in scadenza il prossimo giugno. Ieri c'è stato un incontro fra i dirigenti della Roma e l'entourage del giocatore.

L'offerta sarebbe stata alzata a sei milioni di euro all'anno distribuiti ugualmente, senza incrementi a partire dal 2014, come era stato proposto all'inizio al calciatore. La volontà è quella di chiudere prima dell'inizio del nuovo anno, quando il numero 16 potrebbe firmare con altre squadre.

De Rossi ha deciso di prendere tempo, forse tentato dall'offerta di nove milioni di euro annui proposta dal Manchester City dello sceicco arabo Mansour.

Imperoromanista.it