61
E' il giocatore in serie A con più presenze, più chilometri percorsi e più competizioni giocate. Bryan Cristante si sta scoprendo fondamentale per la Roma di Mourinho e per l'Italia di Mancini. Il centrocampista, tornato finalmente nel suo ruolo, a 26 anni è nel pieno della sua maturità calcistica e ora può fare quel grande salto sfiorato nelle ultime stagioni dove è stato comunque sempre titolare: da Di Francesco e Ranieri passando per Fonseca. "Ne voglio altri cento di giocatori così perché anche se non è nato a Roma… ci mette l’anima, da romanista”, disse De Rossi il giorno del suo addio. Ora si è capito perché. 


RINNOVO - Il contratto di Cristante è in scadenza nel 2024 ma la Roma sta pensando di allungarlo con adeguamento subito dopo quello di Lorenzo Pellegrini. Al momento Cristante guadagna 1,8 milioni a stagione, uno degli ingaggi più bassi in rosa. L'obiettivo è legarsi alla Roma fino al 2026 a poco meno di 3 milioni a stagione. Un magic moment per Bryan diventato da poco papà di due gemelle e fresco campione d'Europa con l'Italia. Una miniera d'oro per chi ha puntato su di lui a Fantacalcio considerato il numero di gol (2 tra campionato e Conference), il record di presenze e chilometri percorsi in A: 289' e 11,6. Forse, è solo l'inizio.