Commenta per primo

 

Fernando no, Osvaldo e Nilmar , Kjaer sì. Con una sorpresa chiamata Doumbia sullo sfondo. Questo, secondo quanto raccolto da calciomercato.com in via esclusiva presso ambienti societari, il mercato della Roma a Ferragosto. 
Il mediano del Porto era la prima alternativa in caso fosse partito De Rossi per il centrocampo. Ma Capitan Futuro ha garantito la sua permanenza a Luis Enrique e dunque i giallorossi non hanno intenzione di entrare nell'asta per il brasiliano. Pazienza se il Porto lo ha messo praticamente sul mercato escludendolo, dopo che dalla Supercoppa, anche dal primo impegno in campionato. Fernando andrà con ogni probabilità all'estero. Su di lui è piombato il Chelsea dell'ex di turno Villas Boas, intenzionato a sostituire l'infortunato Essien.
Per l'attacco restano vivissime le piste Osvaldo e Nilmar. Più facile arrivare alla punta dell'Espanyol piuttosto che al bomber del Villarreal. Ma se dovessero saltare le trattative in Spagna, Sabatini avrebbe comunque già sondato il terreno per una terza via. Stiamo parlando di Seydou Doumbia, 24enne del Cska Mosca, considerato in Costa d'Avorio il nuovo Drogba. E' extracomunitario, ma le ultime mosse del club giallorosso (acquisizione di Koffi con immediato smistamento in Belgio) potrebbero liberare un posto in rosa agli extra Ue senza aspettare che il Barusso di turno accetti il trasferimento all'estero.
Chiudiamo con la difesa. Aldilà delle smentite dell'agente Beck, Simon Kjaer è davvero vicino all'arrivo nella Capitale. L'ex centrale del Palermo, ora al Wolfsburg, sbarcherebbe in prestito con diritto di riscatto. Dieci milioni in tutto il costo dell'operazione (2 subito, 8 eventualmente l'anno prossimo).