Commenta per primo
Alla luce del bilancio che rischia di presentare un rosso a tre cifre, la Roma si è data delle linee guida per il prossimo futuro: acquisti under 27 e stipendi non superiori a 3 milioni. Inoltre, i bonus saranno presenti solo per obiettivi reali come la vittoria di uno scudetto o una coppa o la qualificazione alla Champions. Sarà il prestito la formula scelta dalla Roma per portare a Trigoria giocatori over 27 anni. Infine, tagli agli stipendi di circa il 20%, per consentire al club di tornare ai 115 milioni lordi, e alle commissioni per agenti ed intermediari. Senza Champions, il club inviterà Dzeko, che percepisce 6 milioni più bonus, a ridiscutere l'accordo fino al 2022 firmato l'estate scorsa, proponendo di spalmarlo fino al 2023. Lo riporta il Messaggero.