Calciomercato.com

Morata, incontro con la Roma: costi alti, palla ai Friedkin. Si muove l'Inter

Morata, incontro con la Roma: costi alti, palla ai Friedkin. Si muove l'Inter

  • Francesco Balzani
  • 260
Non bastano le telefonate con Mourinho e Dybala e la voglia di una nuova avventura. Tra la Roma e Morata ora è una questione di soldi, quelli che fin qui il club giallorosso non ha speso. Terminato da poco l'incontro  tra Tiago Pinto e gli agenti dello spagnolo è emerso un quadro che non fa ben sperare i tifosi giallorossi. Le parti hanno messo a tavolino i costi dell'operazione e ne è uscita una sorta di fumata grigia. 

RICHIESTE - Il giocatore chiede 5 milioni a stagione, non lontano dai 4,5 preventivati dalla Roma. Il problema è la valutazione del cartellino da parte dell'Atletico che è di circa 20 milioni, otto in più rispetto a quelli che l'agente continua a ritenere necessari per sbloccare una clausola che è in realtà un accordo privato tra le parti. Pinto ora relazionerà i Friedkin sui costi di un'operazione difficile. Il presidente giallorosso avrà poco per decidere visto il pressing dell'Inter e quello di Mourinho che scalpita per avere Morata dopo aver visto sfumare anche Frattesi.  La Roma, quindi la proprietà insieme al suo direttore sportivo, ora valuterà la situazione e le richieste degli agenti dell'ex bianconero, per poi capire se andare avanti e portare a buon fine la trattativa. Intanto su Morata (già accostato al Milan, ora più orientato su Taremi del Porto) si allungano le ombre di Juventus e soprattutto Inter, pronta a incontrare l'agente del calciatore offrendo 15 milioni di euro (bonus compresi) all'Atletico Madrid. 
 

Altre notizie