25
Sprazzi di vero Mou. Quello che ti sorprende quando meno te lo aspetti. Leggi 5-1 col Cska e pensi ad un post-gara sereno e tranquillo. Mai dare nulla per scontato con José nei paraggi: «Stiamo creando una vera squadra ma non abbiamo giocato bene e non mi è piaciuto il gioco».  il primo affondo. Non sarà l'ultimo. Il secondo è un messaggio chiaro alla società (e alla piazza): «Abbiamo dei limiti, devo pregare San Pietro per non avere infortuni. La differenza fra noi e le altre top squadre sta nelle opzioni in panchina, è una realtà. I ragazzi devono crescere e hanno bisogno di tempo». il portoghese non è sazio.