27
La Roma si gode una bella vittoria sul campo, arrivata contro l'Udinese: 3-0 netto e importante per umore e classifica, visto che la squadra di Fonseca ha superato la Juventus (che ha sempre da recuperare la partita d'andata contro il Napoli) e si è issata al terzo posto solitario. I giallorossi continuano con il loro cammino: in difficoltà di risultati con le grandi sì, ma senza problemi con chi la insegue in classifica. E in attesa del weekend, dove andrà a fare visita a Inzaghi a Benevento, in settimana arriveranno notizie importanti per il futuro. 

SI CAMBIA - Non della panchina, neanche del campo ma... dell'outfit. Nei prossimi giorni verrà ufficializzata la nuova partnership con New Balance, pronta a prendere il posto di Nike: è stata l'ultima mossa di Francesco Calvo, direttore marketing che ha lasciato per motivi personali (e al momento la posizione è ancora vacante). Un accordo diverso da quello che scade con Nike, sia per cifre che per royalties. 
LE CIFRE - Quello con Nike è stato risolto anticipatamente, come ha reso noto il comunicato dello scorso luglio: un accordo decennale (dalla stagione2013) che doveva scadere nel 2023 e che prevedeva una base di 4 milioni di euro a stagione, più bonus, oltre a circa 1 milione ulteriore di ricavi per quanto riguarda la fornitura di prodotti. Ora, con New Balance i ricavi saranno tra i 3 e i 4 milioni di euro lordi (bisognerà sottrarre circa 1 milione di euro, il costo di tutto il materiale tecnico per squadre, staff e dirigenti) ma le royalties saranno decisamente a favore della Roma: circa il 40% (con Nike era tra il 7,5% e il 12).