22
In attesa delle novità sul fronte Dzeko e Florenzi e su un mercato in entrata che dovrà consegnare a José Mourinho almeno un sostituto del bosniaco e un centrocampista centrale in più, la Roma prova a porre le basi per la permanenza del suo capitano. Nella giornata di oggi è andato in scena infatti un nuovo incontro - dopo quello del 23 luglio scorso - col procuratore di Lorenzo Pellegrini.

La volontà di entrambe le parti è di raggiungere presto un accordo in merito al prolungamento del contratto che scade nell'estate del 2022 e alla clausola rescissoria da 30 milioni di euro pagabile in due tranches. La trattativa procede in un clima di cordialità e reciproca collaborazione, con l'intento di giungere presto ad una soluzione.