Commenta per primo

'Avevo ricevuto una tacchettata da Cigarini', racconta Osvaldo davanti al pullman che ha portato la Roma dallo stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo all'aeroporto di Linate. Non segna dal 21 dicembre, stessa data in cui si era fermato proprio il suo connazionale Denis, il giustiziere della Roma di ieri, con una tripletta da urlo. Dani sa che almeno due giornate gli toccheranno. Chissà quando sarà di nuovo titolare. Saprà prima di salire a bordo che Cesare Prandelli ha chiamato Borini e non lui per l'amichevole contro gli Usa di mercoledì sera a Marassi. Il cittì dell'Italia ha nuovamente applicato il codice etico.

(Il Messaggero)