Commenta per primo

'Quella contro la Juventus è stata una partita che può essere interpretata come un manifesto della stagione della Roma, non è stata la prima partita persa così'. L'ex capitano della Roma, Giacomo Losi, prova a spiegare il fallimento della stagione giallorossa ai microfoni di Radio Power Station -. Noi abbiamo dei limiti, giocatori affidabili come Juan cominciano a perder colpi, e Burdisso sulla fascia continua a non convincermi. Non è un caso che in coincidenza delle partite che possono rimetterci in corsa falliamo sempre'.

'Adesso c'è la partita contro l'Udinese - conclude Losi -, forse l'ultima per raggiungere l'obiettivo del quarto posto, anche se ormai con sette partite alla fine del campionato per noi sono tutte partite importanti. I friulani se lasciati liberi di correre in campo aperto sono capaci di fare male, con giocatori come Di Natale e Sanchez, e per questo la Roma dovrà fare molta attenzione'.