Tanto timido fuori, quanto letale nel rettangolo verde di gioco. Nicolás 'El Conejo' López, nato il 1 ottobre 1993, quando si presenta in allenamento raramente lo si sente parlare: sorride, è sempre allegro, segue le indicazioni, mai una parola di troppo.

'Parla con i piedi', dice di lui Juan Ramon Carrasco, suo mentore e allenatore del Nacional Montevideo. E' un esterno d'attacco, l'ultimo exploit nella Punta Cup dove è stato autore di 7 gol in 12 partite: Walter Sabatini già gli ha messo gli occhi addosso e vorrebbe portarlo alla Roma sin da gennaio. La sua clausola rescissoria è di circa un milione di euro, deve battere la concorrenza di Fiorentina e Palermo.