Calciomercato.com

  • Roma, Svilar salva Lukaku: 'Non sento la pressione'. Boniek applaude la corsa sotto la Sud

    Roma, Svilar salva Lukaku: 'Non sento la pressione'. Boniek applaude la corsa sotto la Sud

    90, la paura. Romelu Lukaku sbaglia il suo rigore, ma a salvarlo ci pensa il numero 99 della Roma: Mile Svilar. Soffiato il posto da titolare all'esperto portoghese Rui Patricio, il 24enne portiere belga-serbo neutralizza i tiri dal dischetto di Hancko e Jahanbakhsh, regalando la qualificazione agli ottavi di finale in Europa League. Era dalla stagione 1982/83 (quella del secondo scudetto) che i giallorossi non passavano ai rigori un turno nelle competizioni europee: Franco Tancredi parò due rigori contro il Norrkoping in Svezia. Allora Zibì Boniek giocava nella Juventus e non era ancora passato alla Roma. Il grande ex calciatore polacco ha voluto evidenziare un particolare: "La corsa di Svilar sotto la Curva Sud da libro cuore - scrive Boniek su X -, bellissimo spettacolo". 

    LE PAROLE - "Incredibile - ha dichiarato Svilar dopo la gara contro il Feyenoord -, non ho parole. Ho lavorato tutta la vita per questo momento. Lo Stadio Olimpico è pazzesco, sembra sempre più speciale. Non sento la pressione, ho parato due rigori e potevo pararne anche un altro. Ma va bene così, l'importante è aver passato il turno. Insieme al mio procuratore ho studiato i rigoristi. De Rossi? E' molto importante, lo ringrazio per la fiducia. Ora sono molto più tranquillo come si vede in campo, le mie prestazioni sono migliorate. Adesso sorridiamo tutti per questa vittoria, ma da domani pensiamo già alla prossima partita di campionato contro il Torino". 

    DDR - L'allenatore Daniele De Rossi commenta: "Svilar è precoce, ma è forte. Di testa è sereno, lo era anche prima quando giocava meno. È supportato dalla squadra, da Rui Patricio, che è un uomo meraviglioso, lo sottolineo. Poi quando le cose le fai bene, capita anche che tirino il rigore dalla tua parte. Non è solo fortuna, c'è dietro uno studio. Poi contano pure i nervi e l'elasticità, è stato davvero bravo". 

    IL PRECEDENTE - Sotto contratto fino a giugno 2027 con un ingaggio da 1 milione di euro netto all'anno, Svilar è arrivato alla Roma nel mercato estivo del 2022 a parametro zero dal Benfica, con cui nel 2017 a 18 anni diventa il più giovane a parare un rigore in Champions League (al francese Anthony Martial del Manchester United). Scherzo del destino, allora in campo c'era proprio Lukaku con Mourinho in panchina... 
     

    Altre Notizie