Il Consiglio di Amministrazione di AS Roma, riunitosi in data odierna, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 31 dicembre 2015, relativa all’andamento gestionale del primo semestre dell’esercizio sociale 2015-2016.

I RISCATTI - Tra le più importanti operazioni ufficializzate dai giallorossi ci sono le seguenti: 
- l’acquisizione dall’A.C. Milan, a titolo temporaneo e fino al 30 giugno 2016, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Stephan El Shaarawy, a fronte di un corrispettivo di 1,4 milioni di euro. L’accordo prevede inoltre il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo, a decorrere dalla stagione sportiva 2016/2017, per un valore di 13 milioni di euro;
- l’acquisizione a titolo definitivo rispettivamente dal Genoa Cricket and F.C. e dalla U.C. Sampdoria dei diritti alle prestazioni sportive dei calciatori Diego Perotti e Ervin Zukanovic; per tali calciatori erano stati inizialmente sottoscritti accordi per l’acquisizione temporanea, trasformati in definitiva a seguito del verificarsi nel corso dell’esercizio delle condizioni contrattuali previste;
- l’acquisizione a titolo definitivo dal Brescia Calcio, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore H’Maidat, a fronte di un corrispettivo fisso di 3,15 milioni di euro. Il calciatore è stato quindi ceduto a titolo temporaneo all’Ascoli Picchio fino al termine della stagione;
L'INCONTRO - Ovviamente, presente al CDA anche il presidente James Pallotta che, al termine della riunione, si è limitato a dire: "Domani sarò a Trigoria”. Il patron giallorosso farà dunque il suo ritorno nel centro sportivo della Roma dopo oltre un anno. Possibile che domani ci sia il tanto atteso incontro tra Pallotta e Francesco Totti, in cui i due proveranno a definire i contorni di quello che sarà il futuro del capitano giallorosso.