Commenta per primo

Valerio Verre, centrocampista offensivo classe '94, è stato convocato da Luis Enrique per il primo impegno ufficiale della nuova stagione giallorossa in Europa League. E' stata la sorpresa del ritiro: il ragazzo due volte campione d'Italia (due anni fa con gli Allievi, lo scorso giugno con la Primavera), ha disputato tutte le partite in sostituzione di Francesco Totti come trequartista, ma può giocare anche come interno.

A Bratislava, considerate le defezioni di De Rossi e Pizarro, ha buone chance di partire titolare. Di fatto, è stato promosso in prima squadra. Almeno fino al 31 agosto, ovvero, giorno di chiusura del mercato. Poi Walter Sabatini e Luis Enrique prenderanno una decisione. A farne le spese, in caso di promozione, potrebbe essere così l'allenatore della Primavera, Alberto De Rossi, che rischia inaspettatamente di esser privato di un talento. Ubi maior...