42
Fisicità, carattere e sana cattiveria. Questo cerca per il suo centrocampo Josè Mourinho. Per questo ha indicato Granit Xhaka come uno dei primi colpi del mercato romanista. Nelle ultime ore c’è da registrare una importante accelerata nella trattativa per lo svizzero che si sta allenando al Tre Fontane. Tiago Pinto, infatti, vorrebbe chiudere l’affare prima dell’inizio dell’Europeo e regalare allo Special One il primo acquisto.

CIFRE - La distanza tra l’offerta giallorossa e la richiesta dell’Arsenal si è notevolmente assottigliata in queste ore. I Gunners erano partiti da 25 milioni mentre la prima offerta dei Friedkin era intorno ai 15. Un gioco tra le parti che ha portato la Roma ad alzare l’asticella a 20 milioni inclusi i bonus per il 28enne. Un passo avanti importante dopo aver ottenuto l’ok di Xhaka che non vede l’ora di lavorare con il tecnico portoghese come ha ammesso qualche giorno fa: “Tutti conoscono Mourinho e sanno cosa è riuscito a fare nella sua carriera”. Per lo svizzero pronto un quadriennale da 2,5 milioni a stagione. In Inghilterra la notizia della possibile chiusura dell’affare nelle prossime ore ha iniziato a circolare su alcuni siti web. La Roma non conferma ancora la chiusura ma nemmeno nega la possibilità che avvenga. Nella trattativa c’è stato anche il tentativo di inserire una contropartita a scelta tra Diawara e Under. Ora la palla passa all’Arsenal.