2
Arrivato dal Cagliari, Filippo Romagna si presenta come nuovo difensore del Sassuolo: "È da qualche anno che ci inseguiamo e finalmente è arrivato il momento. Anche l'anno scorso a gennaio c'era stato un contatto, ora finalmente ho la fortuna di essere qui. La società mi ha voluto fortemente, poi ragionando con il Cagliari e con il procuratore, abbiamo ritenuto Sassuolo la scelta migliore. Questo può essere l'ambiente giusto per crescere. Obiettivi? Pensiamo partita dopo partita. Dobbiamo fare un passo alla volta, poi vedremo dove saremo alla fine. Sentito qualcuno sull'ambiente? Stamattina ho parlato con Locatelli, ci conosciamo da tanti anni, ho sentito anche altri. Conosco qualcuno di questo gruppo, tutti mi hanno parlato bene della società, del gruppo, della società. Non mi sono imposto a Cagliari? Io sono contento dei miei anni a Cagliari e forse non ho giocato troppo, ma adesso mi sento un po' forte e non lo vedo come un posso falso. Nazionale? È un sogno per il futuro, ma ora voglio fare bene qui e voglio dimostrare il mio valore".