171
Migliore in campo all'esordio con l'Argentina, autore di un gol alla seconda. Il tutto, dopo una stagione che lo ha consacrato come MVP della Serie A, miglior difensore di tutti. Cristian Romero non si vuole più fermare, ha vissuto un anno fantastico e sta continuando il suo percorso di incredibile crescita. Anticipi, uno contro uno, ripartenza e anche inserimenti in fase offensiva: il Cuti ha tutto. Per la gioia dell'Atalanta, che un anno fa lo prelevò dalla Juventus in prestito biennale con diritto di riscatto fissato ad appena 16 milioni. E ora sta già pensando di acquistarlo a titolo definitivo.

TRA JUVE E PREMIER - I bianconeri sono già stati informati, l'idea della famiglia Percassi è anticipare a questa estate il riscatto dell'ex difensore del Genoa, una certezza per la società e per Gian Piero Gasperini. La Dea non ha necessità di vendere, gli ultimi anni lo dimostrano e le parole del presidente Percassi di queste ore ne sono la conferma. Se però dovessero arrivare offerte considerate interessanti (intorno ai 50 milioni), verrebbero prese in considerazione: in questi giorni si è parlato molto dell'interesse del Manchester United, che però non ha mosso passi concreti per Romero. Chi si è fatto avanti è invece il Liverpool, che da qualche mese sta seguendo il classe '98 e sta studiando la situazione. Prima l'Italia, poi l'Argentina: CR17 non vuole fermarsi, è pronto a prendersi l'Europa.