Commenta per primo

La questione degli stipendi arretrati non pagati sta incrinando i rapporti tra il Flamengo e Ronaldinho: l'ex milanista ha minacciato di boicottare la trasferta in Bolivia, dove il Flamengo debutterà in coppa Libertadores contro il Real Potosì, in programma il 25 gennaio: "E' un'ipotesi che non escludo - ha detto Roberto de Assis, fratello-procuratore di Ronaldinho - oggi non saprei come rispondere. Aspetto una risposta del Flamengo e della Traffic. Solo dopo prenderemo una posizione. E' una situazione complicata e abbiamo le mani legate, serve una soluzione. Non possiamo aspettare un altro anno". Dinho attende dal Flamengo una somma di circa due milioni di euro.