Calciomercato.com

Salah non si presenta alla Fiorentina, decisa a ostacolare Inter e Roma

Salah non si presenta alla Fiorentina, decisa a ostacolare Inter e Roma

23.00 NIENTE ITALIA? Fiorentina e Chelsea continuano a discutere per cercare di trovare una soluzione al rebus Salah. Per non adire alle vie legali, i viola pretendono che nella prossima stagione l'egiziano non giochi in un'altra squadra italiana (Inter o Roma). Il club inglese allenato da Mourinho darà una risposta entro un paio di giorni. 

20.44 GUERINI CONTRO MANCINI - Il dirigente viola Vincenzo Guerini ha dichiarato a Italia 7: "Non mi è piaciuta la battuta che ha fatto Mancini su Salah ("Non l'ho chiamato perché mi era finito il credito sul telefono", ndr). Non mi sarei mai aspettato una cosa del genere da un uomo della sua esperienza, la sua è stata un'uscita sgradevole e offensiva nei confronti della Fiorentina. Nessuno di noi pensa che Salah possa arrivare in ritiro, mi chiedo solo cosa gli sia successo. L'ultima volta che l'ho visto era felice e scherzava con tutti, poi deve essere successo qualcosa. Probabilmente ha ricevuto altre offerte scandalose, anche noi gliene abbiamo fatta una altissima e non potevamo fare di più". 

18.30 RIMPIANTO - Il capitano della Fiorentina, Manuel Pasqual ha commentato: "Non so come sia la vicenda dei documenti, chi abbia ragione fra il club e il giocatore. Mi dispiace aver perso un grande giocatore, senza Salah questa squadra ha qualcosa in meno. Ho ringraziato i compagni che sono andati via, perché so cosa abbiamo perso e quanto hanno contribuito a raggiungere certi obiettivi. Non so se chi arriverà riuscirà a sopperire alla loro partenza, ma una verifica sarà fatta solo fra dieci mesi quando vedremo dove saremmo arrivati e che obiettivi avremo raggiunti. Mi auguro che i nostri migliori acquisti per la prossima stagione siano Mario Gomez e Giuseppe Rossi. Balotelli? Ha grandissime qualità, potrebbe spostare gli equilibri ma su di lui alla Fiorentina non mi esprimerò fino a quando eventualmente il suo acquisto sarà ufficiale". 

17.15 RISARCIMENTO - Non è in ritiro con la Fiorentina e non giocherà con la Fiorentina la prossima stagione. Mohamed Salah ha deciso, l'ha comunicato al Chelsea che come risarcimento ha offerto ai viola il centrocampista centrale spagnolo Oriol Romeu. Classe 1991, cresciuto nella cantera del Barcellona, ha vestito le maglie di Valencia e Stoccarda. Secondo quanto risulta a Calciomercato.com, non è atteso alcun comunicato in giornata da parte della Fiorentina.

12.13 SALAH NON E' A MOENA - Convocato per oggi dalla Fiorentina in ritiro. Salah non si è presentato a Moena dove i viola stanno iniziando la preparazione estiva. Ora la palla passa ufficialmente al Chelsea che non lo ha convocato per la tournèe estiva e lo sta facendo allenare con la formazione giovanile. La Fiorentina sta cercando un accordo con i Blues per la restituzione del milione di euro versato per il rinnovo del prestito di Salah e ha chiesto in cambio il cartellino del giovane Loftus-Cheek. L'Inter invece, sogna ora di poter chiudere per Salah valutato come principale obiettivo da Roberto Mancini.

Altro giorno decisivo per Mohamed Salah. L'egiziano più corteggiato e richiesto d'Italia è convocato per oggi sia dal Chelsea che dalla Fiorentina per i rispettivi ritiri, ma secondo quanto evidenziato dalla Gazzetta dello Sport, non dovrebbe rispondere alla chiamata dei viola per il ritiro di Moena scatenando, di fatto, l'inizio dell'asta per lui.

CON IL CHELSEA PRIMAVERA - Con i Blues si si sta già allenando da qualche giorno nel centro di Cobham, il centro di lavoro dell'Accademy. Salah lavora infatti con la Primavera del Chelsea e sicuramente non sarà nella lista dei convocati per la tournée che scatta mercoledì con il volo per Montreal. L’elenco verrà ufficializzato solo mercoledì mattina, ma dal Chelsea fanno sapere che Salah non rientra nei piani di Mourinho. Il quale ovviamente ha tutto l’interesse a scatenare un’asta sul giocatore esploso nei sei mesi di prestito a Firenze. Il club di Abramovich restituirà ai viola il milione anticipato per il rinnovo del prestito. Il resto è solo mercato.

INTER DI CORSA - Contattati dall’entourage del giocatore già a maggio, quando aveva deciso che non sarebbe rimasto in viola, i dirigenti dell’Inter avevano già trovato un principio d'intesa sia con il giocatore che con il Chelsea, a cui Thohir che ha offerto (di persona ad Abramovich) circa 20 milioni. Ora, con i problemi legati ai rapporti con la Fiorentina è in attesa che venga chiarito a chi appartiene oggi il cartellino di Salah. Ma Ausilio ha fretta, perchè vorrebbe consegnare a Mancini il suo rinforzo entro la partenza per la tournèe cinese.

ATTESA ROMA - Uno scenario in cui si sarebbe inserita la Roma, che può giocarsi la carta Champions League, ma ha anche esigenze opposte rispetto all’Inter. I giallorossi devono prima vendere e tanto per piazzare il colpo Dzeko. A Sabatini, insomma, farebbe gioco se la Fiorentina allungasse i tempi per liberare Salah.

OCCHIO ALL'ATLETICO - Chi si può inserire all'ultimo è invece l'Atletico Madrid che s’è messo in moto per arrivare al talento egiziano. Il giocatore ha una preferenza per il calcio taliano, ma il gioco dei veti incrociati rischia di mettere presto all’angolo sia l’Inter che la stessa Roma. 

Altre notizie