Commenta per primo

 

L'Associazione Italiana Calciatori stigmatizza l'aggressione ai danni dei calciatori della Sampdoria e chiede l'intervento di Lega Serie A e Federcalcio.
 
"In merito al vile agguato subito dai calciatori della Samp - si legge nel comunicato ufficiale emesso dal sindacato dei calciatori - pesantemente contestati e minacciati al loro rientro a Genova dopo la sconfitta contro il Milan da un gruppo di tifosi a volto coperto, l'Associazione italiana calciatori manifesta totale solidarietà e sostegno ai giocatori e condanna con fermezza il vergognoso episodio. In pari tempo l'Aic auspica l'intervento della Federazione e delle Leghe che in queste occasioni, pur trattandosi di problemi di ordine pubblico, devono esprimere prese di posizione significative".