Alla scoperta dei doriani del futuro. In prestito a Pescara, via Sampdoria, c'è un giocatore che i blucerchiati hanno acquistato un po' in sordina in estate, ma che potrebbe rivelarsi un importante investimento per il futuro. Classe 1996, centrocampista centrale, Lucas Torreira si sta ritagliando uno spazio importante tra le fila del club biancoazzurro. Sognando Verratti, Biglia e la Serie A: 

'Mi definisco un giocatore aggressivo, con molto temperamento, mi piace giocare la palla e creare per i compagni'  racconta Torreira a Sampnews24.com. 'Quando sono arrivato in Italia facevo il trequartista, mister Oddo in primavera mi ha messo davanti alla difesa e a dire la verità mi sento molto bene in quella posizione. Non ho nessun problema a giocare in altre zone del campo l'importante è giocare e divertirsi. Tra i giocatori che seguo e mi ispiro di più -continua il promettente centrocampista- posso dire che mi piace molto come gioca Marco Verratti o anche Lucas Biglia. Per un periodo proprio qui a Pescara ho giocato con Gaston Brugman, dal quale ho imparato davvero molto".

Non è stata una stagione semplice per Torreira: "Non ho iniziato l'anno nel migliore dei modi, ho avuto quasi subito un infortunio che mi ha lasciato fuori dai campi per 45 giorni. Sono tornato con tanta voglia di giocare e ora mi sento in gran forma.  Mi aspettavo un campionato di questo tipo dove tutti possono battere chiunque e con risultati sempre incerti".
Sul futuro, però, non ha dubbi: 'Mancano ancora tante gare per finire questa stagione, sto bene a Pescara e mi piace il gruppo e lo staff. Il mio sogno è di giocare in Serie A e spero tanto si possa avverare già dal prossimo anno". Magari, perchè no, proprio con la Samp.