Commenta per primo

Sampdoria in Champions significa per il 'Luigi Ferraris' un grande restyling, in modo da arrivare a norma al fatidico giorno del preliminare. Mercoledì partiranno i lavori per le nuove biglietterie, poste nel palazzo della scuola Firpo proprio di fronte al lato tribuna dello stadio di Marassi, come vogliono le norme Uefa.

Questo è solo il primo passo per lo stadio genovese: ci sarà poi da porre gli oltre diecimila seggiolini mancanti nelle due gradinate, ed infine bisognerà allargare la zona destinata ai media dagli attuali 500 metri quadrati ai 1.000 richiesti del maggiore organo calcistico europeo.