1
Il finale di stagione in crescendo ha acceso sull'attaccante della Sampdoria Federico Bonazzoli i riflettori di mercato, dopo alcuni anni passati ai margini, in cerca di uno spazio tra Serie A e Serie B. All'improvviso, il campionato italiano si è accorto del centravanti scuola Inter, sfornato dal vivaio nerazzurro e passato alla Sampdoria nel 2015. Proprio i nerazzurri sarebbero una delle società interessate: a solleticare la formazione di Antonio Conte, oltre che le qualità del giocatore, è il fatto che Bonazzoli è cresciuto nelle giovanili della società milanese e sarebbe estremamente utile per le liste Champions.

Non è stata solo l'Inter ad accorgersi della crescita del numero 9 blucerchiato, valorizzato dalla cura Ranieri. Altre due società italiane lo stanno seguendo, ossia la Fiorentina e soprattutto il Torino, che sarebbe disposto a mettere sul piatto una cifra vicina ai 10 milioni per assicurarsi il giocatore. Bonazzoli a Torino ritroverebbe Giampaolo che, per la verità, non lo ha mai impiegato troppo a Genova. 

E la Sampdoria? Il club blucerchiato non vuole perdere il suo gioiellino, in scadenza nel 2021, e già da tempo ha avviato le negoziazioni per un suo eventuale rinnovo. Al contrario di parecchi altri contratti, che la Samp proverà a ridiscutere verso il basso, per Bonazzoli il Doria pare intenzionato a fare uno sforzo, ritoccando verso l'alto la cifra base come premio per le buone prestazioni e per la crescita mostrata.