Commenta per primo
La pista più calda per l'attacco della Sampdoria in questo momento pare essere quella che conduce a Emiliano Rigoni, esterno offensivo classe 1993 di proprietà dello Zenit San Pietroburgo. Potrebbe essere l'argentino il primo colpo per l'attacco blucerchiato, anche perchè il Doria avrebbe già incassato l'assenso del giocatore, desideroso di chiudere l'esperienza russa per tornare in Italia, nel campionato che aveva soltanto assaggiato con l'Atalanta.

Secondo Il Secolo XIX le parti al momento sarebbero al lavoro sulle cifre. La Sampdoria starebbe proponendo un prestito oneroso a 1 milione, con obbligo di riscatto a 11 milioni, subordinato ad un numero di presenze molto modesto. I blucerchiati cercheranno di limare la proposta, per arrivare così alla fumata bianca definitiva con lo Zenit, che aveva acquistato Rigoni nel 2017 dall'Independiente per una cifra vicina ai 9 milioni di euro.