1
L'obiettivo di Genova è chiaro: candidarsi come una delle città di Euro 2032. Per questo motivo il sindaco del capoluogo ligure, Marco Bucci, è andato in missione a Roma per promuovere la sua città come papabile destinazione della rassegna. Ovviamente, la vicenda riguarderà da vicino anche Sampdoria, Genoa e lo stadio Ferraris. Ma andiamo con ordine.

MISSIONE - Oggi, insieme all'assessore allo Sport Alessandra Bianchi, Bucci incontrerà Milano, Napoli, Firenze, Bologna, Cagliari, Verona, Bari e Palermo, oltre alle altre due proprietà candidate (Sport e Salute per l'Olimpico di Roma e la Juventus per l'Allianz Stadium) e ai vertici del ministero dello Sport, Coni e Federcalcio. Verranno discusse le candidature e i dossier delle varie città, inclusa la questione stadio. I termini sono il 30 marzo (data in cui la Federcalcio dovrà ricevere i documenti completi) mentre entro il 12 aprile verrà comunicato alla Uefa il listone definitivo delle città inserite nella candidatura: i posti sono 10, le aspiranti 11.
CIFRA - La questione riguarda i due club cittadini dal punto di vista dell'impianto. Il Ferraris, come noto, ha bisogno di essere ristrutturato e secondo club e Comune l'Europeo è un'opportunità importante. Secondo Il Secolo XIX arriveranno fondi appositi, dal punto di vista normativo sarà varata una procedura più agile, e il budget previsto per la struttura di Marassi dovrebbe superare i 100 milioni.

RISTRUTTURAZIONE - L'obiettivo sarebbe quello di concludere la prima fase dei lavori nella stagione 2024/2025, mentre nei tre anni successivi sarà completato il resto. L'inizio dei lavori coinvolgerà prima la tribuna, poi gradinate e distintii, oltre alle torri, che verrebbero alzate. Il progetto, commissionato dal Genoa allo studio Populous, è stato condiviso da Samp e Comune. Le scale della tribuna verranno spostate all'esterno, e  l'ultimo piano sarà tutto trasparente con 3 mila metri di sky box. Negli angoli tra gradinata e tribuna e gradinata e distinti sono previste strutture in vetro per alberghi, uffici o altre attività.